Moto Guzzi Griso

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ?
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ?

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 01/05/2013 19:49 #114962

Per Draghetto Grisu:

Ciao!

La vite di cui parli non è quella del precarico molla del mono posteriore ma è quella che regola l'idraulica in compressione.

In realtà, quando viaggi in due o con bagaglio importante, dovresti aumentare sia il precarico (ghiera in senso orario guardando dall'alto, diciamo di un giro) che l'idraulica (direi mezzo giro in senso orario in compressione e un giro in senso orario in estensione).

Onestamente la forcella non la toccherei.

La moto va dove gli occhi guardano..
Ultima modifica: 01/05/2013 19:50 Da Domenico80. Motivo: sottolineatura

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 01/05/2013 20:43 #114975

Ciao a tutti ragazzi, in particolare a chi ancora "non mi ha mai letto" essendo relativamente nuovo

Intanto grazie a tutti per questo ottimo topic che ho letto e riletto: l'argomento sospensioni lo considero tra i più interessanti (e importanti) in assoluto in ambito motociclistico.

Vorrei fare una sintesi (assolutamente personale) sulle sospensioni della nostra moto, premettendo che la mia è nuova (ha percorso ad oggi appena 1400 km) e che prima di questa, negli ultimi 11 anni ho guidato Ducati Superbike (anche full ohlins).

1) la mia griso non ha le sospensioni raffinate quanto le mie moto precedenti ma su strada (stessi percorsi principali di sempre) vado praticamente forte come prima e con più facilità (il manubrione fa la differenza su strada rispetto ai semi-manubri), sebbene strisciando "qualcosa" per terra, in particolare il cavalletto;

2) tutto è migliorabile ma non tutto nello stesso senso per tutti: per qualcuno il posteriore è troppo basso, per qualcun altro troppo "morbido", ecc., ognuno pensa e trova soluzioni per proprie necessità e/o desideri (non c'è un percorso "giusto" o "sbagliato" quando si è all'interno della sfera soggettiva); io ad esempio se posso evito assolutamente le buche e le imperfezioni del manto stradale e quando ciò non è possibile mi alzo in piedi e guido anche per decine di metri in piedi anche a velocità non basse se tali asperità sono continuative: il motivo non risiede nel voler evitare botte alla schiena ma per evitare sollecitazioni alla struttura della moto e ai cerchi in particolare (vestito per andare in moto peso quasi 90 kg);

3) la mia filosofia (ma non è sempre stata così.. buoni soldi spesi in passato!) è quella di cercare a tutti i costi di far funzionare bene quello che già è a disposizione (che non è affatto male,anzi!) e soltanto dopo, valutare se cambiare (e spendere) valga davvero la pena; a tal proposito ho giocato un attimino con l'idraulica (sia davanti che dietro) per ottenere il seguente risultato: dopo aver compresso gli ammortizzatori essi devono "risalire" del tutto e poi senza fare sforzi "riabbassarsi" di qualche millimetro (in tal modo si è certi che il freno in estensione non sia troppo frenato e che quello in compressione sia sufficientemente "sostenuto"); io prediligo un assetto rigido, preferisco che la moto sia ferma in curva e che non affondi dietro in uscita;

4) in sostanza rispetto alla configurazione di serie (forche: sfilate 3 tacche e precarico std e mono con precarico std) ho chiuso mezzo giro in compressione dietro, aperto di 2 click l'estensione dietro, aperto di un click la compressione davanti e aperto di un click l'estensione davanti (quindi non ho toccato i precarichi nè avanti nè dietro).

5) A mio giudizio (naturalmente non ho passeggero nel 95% dei casi) il setting è ottimo in questo modo, al momento sto solo pensando a come limitare lo sfregamento del cavalletto laterale (solo per questo potrei metter mano al precarico del mono, incrementandolo, così da ottenere un aumento della luce a terra di tutta la struttura che "graverebbe di meno" sull'ammortizzatore), ci penserò ancora un pò.

6) Ultima notazione, forse OT, la pressione dei miei pneumatici è sempre over standard (anche per l'auto), quindi ho 2,4 bar davanti e 2,6 dietro!

Ciao a tutti

La moto va dove gli occhi guardano..

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 01/05/2013 20:58 #114977

  • telemaco
  • Offline
  • Fondatore
  • Messaggi: 9614
io dietro 2,8
BLOG

Float like a butterfly, sting like a bee

che cos'è il genio? è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione
Do anything take us out of this gloom / ride a motorbike, play guitar / Make it snappy

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 01/05/2013 20:59 #114979

Io 2.87....toh. !
.
.
.waiting for Elio
Ultima modifica: 01/05/2013 21:01 Da muccopezzato.

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 01/05/2013 21:12 #114983

  • enrico59
  • Offline
  • Tiradritto
  • Messaggi: 1403
2.78 ?

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 25/08/2013 16:12 #129386

  • Gigio74
  • Offline
  • Grignapoco
  • Messaggi: 282
Ciao a tutti,
mi riallaccio a questo vecchio topic per chiedervi lumi sulla regolazione di fabbrica del mono.

Il libretto d'uso e manutenzione indica una lunghezza della molla precaricata di 161 mm (la quota "A" della figura mi pare però errata perchè la prende dalla base della molla fino al bordo della porzione filettata del tubo esterno).

Sapreste dirmi qual'è la corrispondente misura della parte filettata sopra le ghiere ?
Grazie
Don't eat the yellow snow
Ultima modifica: 25/08/2013 16:14 Da Gigio74.

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 25/08/2013 20:24 #129415

  • enrico59
  • Offline
  • Tiradritto
  • Messaggi: 1403
il precarico molla si misura cosi' ...
la molla normalmente ha dei numeri stampati sulle spire
100 - 170 per esempio
100 e' il carico molla (kg)
170 lunghezza molla libera/estesa
precarico 161 significa avvitare la ghiera fino a comprimere la molla a 161 mm
esterno/esterno molla (solo la molla)
ciao
enrico
Ultima modifica: 25/08/2013 20:26 Da enrico59.
Ringraziano per il messaggio: doppiabi, robywan

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 00:41 #129450

  • Gigio74
  • Offline
  • Grignapoco
  • Messaggi: 282
@enrico59

ti ringrazio

Il discorso mi è chiaro.
Avere anche la misura della parte filettata fino al bordo partendo dalla ghiera potrebbe tornarmi comodo.

Qualcuno che ha il mono come da mamma Guzzi potrebbe prendere la misura e postarla?


P.S. :almeno sul mio libretto, la quota "A" nella figura è errata, non corrisponde alla lungezza della molla precaricata. Lo so, sono un pignolino...
Don't eat the yellow snow

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 09:20 #129460

  • Jacopo
  • Offline
  • Biondino
  • Messaggi: 536
@Domenico: hari ragione, le regolazioni sono molto personali, sia per lo stile di guida che ognuno ha, sia per le caratteristiche fisiche....
Io ho toccato le regolazioni dopo anni che avevo la moto, sapendo che non sono un giochetto e conscio che bisogna sapere cosa si sta facendo.
Essendo un pò più pesante di te ( diciamo qualche decina di ckg in più..) e viaggiando spesso in due e con borse ho regolato così (per gradi):
-Mono posteriore precarico molla chiuso di 7mm, estensione idraulica chiuso di 4 click, compressione chiuso +1 click
-forcella sfilata 5 tacche, precarico molla + 1 tacca, freno estensione tutto chiuso, freno compressione + 2 click

In questo modo mi trovo bene sia in due che da solo, la moto è più alta ( tocca molto meno il cavalletto e le pedane), e nelle frenate brusche ha meno spostamento di carico. Inoltre ha una buona maneggevolezza.

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 09:37 #129464

Jacopo ha scritto:
@Domenico: hari ragione, le regolazioni sono molto personali, sia per lo stile di guida che ognuno ha, sia per le caratteristiche fisiche....
Io ho toccato le regolazioni dopo anni che avevo la moto, sapendo che non sono un giochetto e conscio che bisogna sapere cosa si sta facendo.
Essendo un pò più pesante di te ( diciamo qualche decina di ckg in più..) e viaggiando spesso in due e con borse ho regolato così (per gradi):
-Mono posteriore precarico molla chiuso di 7mm, estensione idraulica chiuso di 4 click, compressione chiuso +1 click
-forcella sfilata 5 tacche, precarico molla + 1 tacca, freno estensione tutto chiuso, freno compressione + 2 click

In questo modo mi trovo bene sia in due che da solo, la moto è più alta ( tocca molto meno il cavalletto e le pedane), e nelle frenate brusche ha meno spostamento di carico. Inoltre ha una buona maneggevolezza.


ciao
sto cercando un assetto meno "sportivo" per la mia piccola, dato che secondo me in officina ufficiale mi hanno fatto un setup sospensioni troppo rigido
volevo chiederti se queste regolazioni sono fatte sulla base di quelle standard (da manuale)
mi puoi dire cosa intendi per "precarico molla chiuso di 7mm"? intendi che sulla base dei 161 da manuale l'hai portata a 154?
vorrei alzare anche io un po la moto....peso sui 95 e sono alto 190 e ogni tanto vado con la zavorrina ed una volta un mio amico che stava dietro con la sua moto mi diceva che la targa era a pochi mm dalla ruota!
grazie

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 11:24 #129492

  • Jacopo
  • Offline
  • Biondino
  • Messaggi: 536
@ducaconte.
Tutte le regolazioni che ho indicate si riferiscono dal setup standard (da manuale).
Per il precarico ho portato a 154mm come hai inteso. In realtà ho scritto 7 mm perchè invece che misurare la molla ho misurato il filetto.

Quanto alla regolazione meno sportiva...intendi meno della mia o meno dell'originale?
Considerando il mio peso e che viaggio in coppia, anche con bagaglio, ho dovuto indurire molto la molla, questo ha portato a dover aumentare il freno idraulico in estensione (altrimenti nei dossi la moto dondolava su e giù), poi per rendere più omogenea la risposta ho incrementato un poco anche il freno in compressione.
LA forcella l'ho sfilata per avere la moto più reattiva, 5 tacche sono molte, puoi tenerla sulle 4 tacche.
In frenata mi sembrava che affondasse troppo e troppo velocemente, per cui ho indurito l'idraulica e aumentato il precarico per uniformarla al retrotreno.
Prima, anche da solo, quando "tiravo" mi capitava di strisciare con le pedane e con il cavalletto, inoltre la moto si siedeva in uscita di curva perdendo precisione all'avantreno.
Ora non tocco più ed è più precisa.

La cosa importate, se decidi di modificare il set-up, è PROCEDI PER GRADI!!! Altrimenti non ci caisci più niente.
Vuoi alzarla? aumenta un pò il precarico molla, ma questo comporta anche un indurimento della sospensione (ergo, taratura più sportiva).
Comunque, se pesi 95 kg, aggingi la zavorrina...secondo me devi aumentare il precarico molla di almeno 3-6 mm.
Considera che molti cambiano proprio la molla posteriore perchè troppo morbida.....

Lamps

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 11:28 #129495

  • Jacopo
  • Offline
  • Biondino
  • Messaggi: 536
Una nota: le regolazioni che ho scritte, le ho fatte nell'ordine scritto, per gradi...prima di arrivare alla configurazione attuale sono passati almeno 2 mesi e un paio di migliaia di km.
Consiglio di fare una regolazione , predere la moto e fare un 10-20km di misto prima di procedere con un'altra regolazione.
Saluti
Jacopo

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 12:05 #129503

@Jacopo
grazie per la risposta
per "regolazione meno sportiva" intendo meno sportiva di quella che mi hanno fatto in officina, che secondo me e' troppo rigida
stamattina sono andato a vedere il precarico dell'anteriore (quello che si regola con la chiave inglese, non quello della piastra di sterzo per intenderci) e ho visto solo 3 tacche contro le 4-5 del manuale, non so cos'altro hanno combinato con la frenatura idraulica
l'idea mia e' quella di riportare tutte le quote, sia anteriore che posteriore, a quelle originali, rifarci un po la mano e vedere di procedere come dici tu per gradi
considera che l'80% delle volte esco da solo quindi vorrei trovare il setup per questa condizione, e quelle volte che esco zavorrato giocare giusto con la pressione degli pneumatici dato che in queste condizioni facciamo giusto una gita fuori porta di 100/150 km max

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 13:20 #129518

  • enrico59
  • Offline
  • Tiradritto
  • Messaggi: 1403
@Tutti
sarebbe consigliato fare le modifiche alle sosp ....
1 ) se si e' in grado di farle senza fare cavolate ( per la vostra sicurezza )
altrimenti fatevi aiutare da qualche specialista.
2 ) possibilmente con delle gomme nuove o in ottimo stato , almeno , e alle pressioni corrette.
le gomme influiscono moltissimo sulle prestazioni delle sosp. e quindi sulle regolazioni.
ciaoooo
e
@Gigio 74
E' la molla che fa testo ....... non la filettatura !!
alcuni ammortizzatori hanno al loro interno una contromolla che frena il ritorno a fine corsa
dell'ammortizzatore nella parte TT estesa ..........
il precarico si effettua misurando la compressione della molla libera / precaricata
non ho mai misurato TT le molle che ho preso in mano .... ma non credo siano tutte lunghe uguali
le molle degli ammo da corsa di un certo livello sono testate e marcate una ad una ............
Ultima modifica: 26/08/2013 13:26 Da enrico59.

Re: Ammortizzatore posteriore , sostituzione molla ? 26/08/2013 13:45 #129530

  • Robusto
  • Offline
  • Sfregiato
  • Messaggi: 2134
ascoltali sono tutti ottimi consigli...di gente che ne sa...ricorda con la sicurezza non si scherza...le prove vanno bene...ma fatte con criterio e una modifica alla volta...
...
esistono le moto...e poi ci sono le griso...ingegno e materia in un design senza tempo

ex:Malaguti dr50,Suzuki gsx400f,Suzuki Vx800

Compleanni

Il compleanno di Grisanto è oggi , Il compleanno di Havar è oggi , Il compleanno di jeremy cl è oggi , Il compleanno di paracarro è oggi , Il compleanno di Yado è oggi , Il compleanno di cane sciolto è domani , Il compleanno di Luke86 è domani , Il compleanno di Maximboo è domani , Il compleanno di Wildmicio è domani , Il compleanno di aiemraffaele è fra 2 giorni , Il compleanno di Eros86ud è fra 2 giorni , Il compleanno di Grisofobo è fra 2 giorni , Il compleanno di pascado è fra 2 giorni , Il compleanno di maxie73 è fra 3 giorni , Il compleanno di enzo è fra 364 giorni
Tempo generazione pagina: 0.86 secondi